La città che sale di Umberto Boccioni. Audioquadro
  
Share this book    
 “La città che sale” è uno dei più noti lavori di Umberto Boccioni, artista poliedrico che visse agli inizi del secolo scorso e si dedicò tanto alla pittura quanto alla scultura (è sua l’opera che vediamo tutti i giorni sul retro delle monete da 20 centesimi: “Forme uniche della continuità nello spazio”). Personalità chiave delle avanguardie del Novecento, insieme a Marinetti e Balla, Boccioni dipingeva d’istinto, forme e figure in continuo movimento, braccate dalla frenesia della vita di tutti i giorni, in una società che stava passando in modo radicalmente e rapido dall’industrializzazione dell’Ottocento al secolo della modernità. Questo quadro è uno dei più importanti e famosi dell’artista e rappresenta probabilmente una raccolta di tutti i temi cari al Futurismo: modernità, movimento, colore, lavoro, urbanità e arte. Tutte letteralmente “fuse” in un quadro che manifesta un’energia incontrollabile in ogni pennellata. Un viaggio vorticoso nei primi decenni del Novecento italiano. Contenuti dell’audiolibro in sintesi:. Contesto storico dell’età industriale:. Vita di Umberto Boccioni e sua formazione artistica. Storia e genesi del Futurismo e il rapporto con l’artista. Storia e analisi di alcune opere significative di Boccioni. Storia e lettura de “La città che sale”

Contenuto: La città che sale di Umberto Boccioni. Audioquadro
Show more